Top

Laos e Cambogia dal 13 al 27 novembre 2019 – Ultimi 2 posti!

Laos e Cambogia

 

 

Alla scoperta della terra Khmer

dal 13 al 27 novembre 2019

 

Laos, terra di pace e serenità.. Cambogia, la terra del grande Regno dei Khmer .. entrambi adagiati lungo il corso del maestoso Mekong. Un viaggio alla scoperta di civiltà raffinate e misteriose, di architettura prodigiose, di miti e tradizioni millenarie.. le antiche capitali Luang Prabang e Angkor sono autentiche gemme e Patrimonio dell’Umanità.

 

13 novembre: TRIESTE – VIENTIANE

Ritrovo dei passeggeri presso l’aeroporto di Trieste – Ronchi dei Legionari ed operazioni d’imbarco sul volo di linea per Vientiane. Pernottamento a bordo.

 

14 novembre: VIENTIANE

Arrivo al mattino, accoglienza e trasferimento all’hotel. Vientiane, capitale del Laos, è stata profondamente segnata dalla colonizzazione francese, ma al contempo, è riuscita a preservare, forte e chiara, la sua identità. Visita ai punti di maggior interesse della città, respirando la preponderante influenza europea, che a tratti si confonde fino a scomparire tra templi ed altre costruzioni dallo stile prettamente orientale; – Il tempio Vat Sisaket: nonostante la forte influenza Siamese, questo complesso presenta uno stile architetturale unico. Grazie alla sua origine tailandese, fu risparmiato alla distruzione. Oggi, è il più grande e ben preservato tempio della capitale; – Il tempio Vat PhraKeo: edificato nel 1565 per conservare al suo interno il rinomato Buddha di smeraldo, venne poi ricostruito nel 1942, identico all’originale, in un grazioso giardino. Al suo interno possono essere ammirati pannelli finemente intagliati ed eleganti colonnati, protetti dal tetto spiovente tipico dello stile del nord della Tailandia e del Laos stesso; – Il chiostro Pha That Louang: venne costruito attorno ad un imponente stupa salvato dalla distruzione durante i saccheggiamenti dell’armata Siamese, ma danneggiato dai razziatori Ho nel 1873. Ristrutturato dai francesi nel 1930, è tutt’ora simbolo della Nazione e capolavoro dell’architettura Laotiana, questa struttura rappresenta sia un simbolo religioso, che uno regale; – L’arco di trionfo Patuxay, dalla cui cima, potrete ammirare la vista sulla capitale, Vientiane; – Il mercato Talat Sao: potrete trovare sia prodotti tipici locali, che beni importati dall’esterno. Prima di rientrare in albergo andremo alla scoperta del centro COPE e delle sue azioni umanitarie per supportare gli invalidi vittime della Guerra d’Indocina. Cena e pernottamento in albergo.

 

 

15 novembre: VIENTIANE – VANG VIENG (156 Km – 3h e mezza)

Prima colazione in albergo. Partenza verso Vang Vieng, lungo il percorso sosta per la visita a un colorato e vibrante mercato locale in un tradizionale villaggio Hmong. Per l’ora di pranzo, raggiungerete il lago Nam Ngum, il più ampio bacino idrico artificiale del Paese, circondato da morbide colline verde smeraldo. Qui vi aspetta un delizioso pranzo locale, servito in un caratteristico ristorante sull’acqua. Dopo la pausa, continuate verso Vang Vieng, accompagnati dalle montagne carsiche che si susseguono lungo le rive del fiume Nam Song. All’arrivo sistemazione in hotel, cena libera. Pernottamento.

 

16 novembre: VANG VIENG – LUANG PRABANG (227 Km – 6 ore)

Prima colazione in albergo. Partenza verso Luang Prabang con pullman privato con aria condizionata. Durante il tragitto potrete ammirare il bellissimo paesaggio montano. Pranzo in ristorante locale. All’arrivo sistemazione in albergo; nel pomeriggio visita della città: Il Vat Xieng Thong, il tempio della Città Reale, è un complesso di santuari e templi sacri, che espongono alcuni delle migliori arte tradizionali del Laos ed è anche, senza alcun dubbio, il più bel sito di Luang Prabang. Il Vat Visoun, il tempio più antico della città, si distingue dagli altri grazie a That Makmo, uno stupa di pietra che rappresenta un fiore di loto. Rientro in albergo, cena libera e pernottamento.

 

17 novembre: esc. PAK OU

Prima colazione in albergo. La città di Luang Prabang è una delle città più belle del Sud-Est asiatico, con la sua posizione perfetta nel punto d’incontro dei fiumi Mekong e Nam Khan e ai piedi di una catena montuosa secolare. La vostra scoperta di Luang Prabang vi porterà nei suoi siti più emblematici e culturalmente ricchi. Per apprezzare appieno la visita in questa città pittoresca, una guida condividerà con voi tutta la sua conoscenza della storia, dell’architettura e della cultura della città. Sarete premiati con una vista panoramica sulla città di Luang Prabang e dintorni, dopo aver scalato i 328 gradini che portano alla cima del Monte Phousi. Il Vat Mai, costruito alla fine del XVIII secolo, è un santuario molto rispettato, sormontato da un tetto meraviglioso. Il Palazzo Reale, che oggi ospita il Museo Nazionale, ha una vasta collezione di oggetti preziosi che in passato appartenevano alla famiglia reale, e una vasta gamma di statuette scoperte nei templi della regione. Qui, potete posare gli occhi sul Buddha Phrabang, considerato il più sacro artefatto del Laos, che ha anche dato il nome alla città. Pranzo in ristorante locale. Saltate a bordo di un motoscafo per raggiungere le grotte di Pak Ou, il più conosciuto sito Buddista nelle vicinanze di Luang Prabang. Il tragitto panoramico sul fiume Mekong, valorizzato dalle scoscese rocce carsiche stagliate contro l’orizzonte e dai piccoli villaggi caratteristici, vi offrirà un’opportunità unica per osservare lo scorrere placido della vita di ogni giorno lungo le rive del fiume. Una volta raggiunte le grotte, dopo circa due ore di viaggio, vi arrampicherete fino all’entrata e resterete ammaliati dall’incredibile numero di statue del Budda custodite al loro interno. Al rientro ci si recherà in una abitazione locale per assistere ad una delle cerimonie più popolari e tradizionali laotiane, la cerimonia Baci (Sou Khouan). Rientro in serata in albergo, cena libera, pernottamento.

 

18 novembre: esc. KHUANG SY

Al mattino presto si andrà ad assistere alla cerimonia di Tak Bat, dove i devoti abitanti di Luang Prabang  offrono il cibo ai monaci che camminano coperti dalle loro vesti color arancio-zafferano. Al termine, tour del mercalo locale. Rientro in albergo per la prima colazione. Escursione alle cascate di Kuang Sy, uno dei punti salienti di Luang Prabang. Queste cascate sono composte da formazioni calcaree e numerose piscine dai colori turchesi e sono diventate una destinazione da non perdere per chi visita il Laos settentrionale. Il livello più basso delle cascate è stato trasformato in un parco pubblico ed è il posto dove fare una pausa per godersi l’ombra e l’atmosfera rinfrescante delle stesse cascate. Tuttavia, il principale punto di interesse è il percorso: numerose piccole piscine naturali di calcare che sono state formate dal processo di erosione dell’acqua. Potete divertirvi, nuotare e rilassarvi in alcune delle piscine. Pranzo al sacco presso la cascata. Dopo un po’ di relax in libertà alla cascate andremo al TAEC (Tradition Arts and Technology Center), un museo composto da due maggiori esposizioni, suddivise in due stanze. La prima mette in risalto nello specifico i diversi gruppi etnici, attraverso una serie svariata di documenti: da informazioni a fotografie, da abiti tradizionali a oggetti della vita quotidiana. La seconda stanza è dedicata alla presentazione delle tradizioni e le cerimonie legate all’occasione del matrimonio secondo le diverse etnie. Un cortometraggio informativo di circa 20 minuti viene proiettato in una piccola stanza all’interno del museo. Rientro, cena libera. Pernottamento in albergo.

 

19 novembre: LUANG PRABANG – PAKSE

Prima colazione in albergo. Trasferimento in tempo utile all’aeroporto e volo interno per Pakse. Pranzo libero. Arrivo e trasferimento in albergo. Cena e pernottamento.

 

20 novembre: PAKSE – BOLAVEN – ISOLA KHONG

Prima colazione in albergo. Partenza per l’altopiano di Bolaven, rinomato per la notevole altitudine e di conseguenza per il clima fresco che lo caratterizza. Offrendo una tregua dalla calura soffocante che aleggia sulle aree pianeggianti durante la stagione secca, questa regione ammantata di piantagioni di caffè e punteggiata da innumerevoli scroscianti cascate, offre imperdibili viste panoramiche per avventurieri d’ogni genere. Oggi avrete la possibilità di ammirare alcune delle più spettacolari cascate dell’altopiano. Le cascate di Tad Fan, che emergono roboanti dalla fitta vegetazione, sono annoverate tra le più alte del Paese. Le acque cristalline scaturiscono da due fiumi differenti, che si gettano da 120 metri di altezza. Potrete godervi una breve passeggiata tra le piantagioni di caffè, rubando istanti di vita quotidiana qua e là o fare alcuni acquisti presso le bottegucce tradizionali lungo il vostro percorso, qualora lo desideriate. Raggiungerete poi le cascate di Tad Yuang, che si gettano in una gola di 60 metri di profondità, nell’area per la conservazione della biodiversità nazionale. Scendete la scalinata fino al fondo della gola per ammirare lo scenario dal basso o rilassarsi sorseggiando un profumato caffè locale, comodamente seduti presso un ristorante panoramico. Pranzo in ristorante locale. Lasciatevi alle spalle gli scenari dell’altopiano di Bolaven mentre ridiscendete per la tortuosa strada fino all’isola Khong, inizierete a sentire la temperatura farsi sempre più calda e afosa. Cena e pernottamento in albergo.

 

21 novembre: esc. 4000 ISOLE

Prima colazione in albergo. Intera giornata di escursione con una imbarcazione locale per una piacevole crociera sul fiume Mekong. Scivolerete placidamente lungo il corso del fiume tra le 4000 isole dell’arcipelago, per raggiungere Don Khone, situata nel rimoto sud del Paese, al confine con la Cambogia. Iniziate la giornata scegliendo la bicicletta più adatta a voi e partite alla scoperta dei gioielli che nasconde l’isola di Don Khone: le cascate Liphi, la vecchia locomotiva d’epoca coloniale francese che si insinua nel verde e le peculiari trappole per pesci di Khonepasoy.

A sud, nel piccolo villaggio di Ban Hang Khone, scivolerete in barca, tra le isole che oziano silenziose al confine con la Cambogia. Se siete fortunati, potrete scorgere i cosiddetti delfini Irrawaddy. Lungo tutto il percorso, fate vostri scorci di vita quotidiana e di paesaggi sul fiume Mekong. Infine seguite le rotaie dell’antica ferrovia per fare ritorno al punto di partenza della vostra escursione. Pranzo in ristorante locale. Dopo quest’avventura ricca di emozioni raggiugerete il vostro hotel a Don Khong, mettendovi comodi su una barca che solcherà il possente fiume Mekong contro corrente.

Cena e pernottamento in albergo.

 

22 novembre: ISOLA KHONG – STUNG TRENG – PREAH VIHEAR

Prima colazione in albergo. Trasferimento a Dom Kralor, il confine con la Cambogia, attraversamento del confine a piedi ed incontro con la guida cambogiana e proseguimento per Stung Treng e quindi per il Preah Vihear. Pranzo lungo la strada. Arrivo a Preah Vihear, cena e pernottamento in albergo.

23 novembre: PREAH VIHEAR – BENG MELEA – SIEM REAP

Prima colazione in albergo. In mattinata, visita del tempio di Preah Vihear. Continuate la vostra avventura con la scoperta di un altro tempio eccezionale: Beng Mealea. Eretto nel XIII secolo durante il regno del re Suryavarman II, servì da esempio per la costruzione di Angkor Wat. Osservate come la natura prenda a poco a poco il sopravento, serrando gli edifici in pietra in un tenero abbraccio, quasi a proteggerli dallo scorrere inesorabile del tempo. Pranzo lungo la strada. Proseguimento a Siem Reap. Cena libera, pernottamento in albergo.

 

24 novembre: SIEM REAP – ROLUOS – GRANDE CIRCUITO

Prima colazione in albergo. Una volta lasciato il vostro hotel, prima di dedicarvi alla visita dei templi di Angkor, seguirete le tracce di questa grandiosa civiltà. La prima tappa è costituita dal complesso di templi di Rulos, edificati verso la fine del IX secolo. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio, vi sposterete dal tempio Pre Rup all’Oriental Mebon: tempio induista che sorge su una piccola isola nel mezzo dell’Oriental Baray. La vostra esplorazione continuerà presso Ta Som, un tempio buddista del XII secolo. Terminerete la vostra visita con il tempio Neak Poan ed il rinomato Preah Khan, nascosto tra gli alberi e la fitta vegetazione rampicante. Oggi come particolarità extra si assisterà alla cerimonia di benedizione dei monaci con interessanti dettagli sul buddismo in Cambogia. Cena libera, pernottamento in albergo.

 

25 novembre: esc. ANGKOR THOM – ANGKOR WAT

Prima colazione in albergo. Percorrete una strada costeggiata da imponenti alberi centenari, fino ad una maestosa entrata in pietra: benvenuti presso Angkor Thom, conosciuto come “la grande città”. Monumentali volti incisi nella pietra vi accoglieranno con un placido sorriso presso il Tempio Bayon, eretto nel XII – XIII secolo. Il tempio conta 54 torri quadrangolari raffiguranti 216 visi del Dio Avalokitesvara. Proseguirete poi fino al tempio Baphuon, risalente all’XI secolo e recentemente ristrutturato da architetti francesi. Ammirate la Terrazza degli Elefanti: un’area di 350 metri in passato designata per le cerimonie pubbliche. Per finire, raggiungerete la Terrazza del re Lebbroso, costruita nel XII secolo, decorata da elaborate sculture di Apsara. Pranzo in una esclusiva casa privata a Srah Srang, breve passeggiata attraverso il villaggio per raggiungerla; la casa offre un’atmosfera autentica e confortevole con decorazioni realizzati con materiali locali. Nel pomeriggio, vi dedicherete alla visita del tempio più rinomato: Angkor Wat. Rimarrete di certo esterrefatti dinnanzi alle dimensioni della costruzione. L’opera d’arte architetturale impressiona non soltanto per la sua imponente struttura, ma anche per la miriade di dettagli tutti da scoprire. La visita terminerà con una tappa presso Ta Phrom, un tempio che è stato inghiottito dalla foresta tropicale. Cena libera, pernottamento in albergo. Dopo cena (facoltativo) si scoprirà il Phare Ponleu Selpak, un’ONG fondata nel 1994 per offrire una formazione artistica ai più poveri giovani cambogiani. Lo scopo di ogni performance è di dare ai viaggiatori un’idea della presente situazione artistica ed al contempo di rivelare un pezzo di preziosa storia khmer.

 

26 novembre: esc. LAGO DI TONLE SAP – SIEM REAP – TRIESTE

Prima colazione in albergo. Nella prima mattinata raggiungerete il villaggio galleggiante di Kompong Kleang, a circa 40 chilometri da Siem Reap. Le sue case su palafitta che si riflettono sull’acqua offrono uno spettacolo eccezionale. A seconda della stagione e del livello dell’acqua, vedrete dinnanzi a voi slanciate palafitte, piane alluvionali, risaie e distese d’acqua a perdita d’occhio. Saltate su un’imbarcazione locale per la navigazione lungo i canali alla volta del grande lago: sarà curioso scoprire come gli abitanti spostino le proprie case a seconda delle stagioni. Dopo pranzo al sacco presso un’abitazione locale, farete ritorno a Siem Reap e trasferimento all’aeroporto in tempo utile per prendere il volo di rientro. Pernottamento a bordo.

 

27 novembre: ARRIVO A TRIESTE

Arrivo in mattinata a Trieste – Ronchi dei Legionari e fine dei servizi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

FINE DEI SERVIZI

Sistemazioni

Luogo Prima Classe Stanza
Vientiane Crowne Plaza * * * * * Savvy
Vang Vieng Amari Vang Vieng * * * * Superior City View
Luang Prabang The Grand Luang Prabang  * * * * Deluxe
Pakse Pakse Hotel * * * Superior
Si Phan Done Khongmany * * * ROH
Preah Vihear Preah Vihear Boutique * * * * Deluxe
Siem Reap Lotus Blanc Resort * * * * * Landmark

 

 

La quota di partecipazione di € 3.690,00 ( min 10 paganti) comprende:

–       Volo di linea Trieste/Vientiane – Sieam Reap/Trieste;

–       Volo interno Luang Prabang – Pakse;

–       Tasse aeroportuali calcolare al valore di € 225,00;

–       Sistemazione in albergo come da tabella o similari in camera doppia con servizi privati;

–       Pasti come da programma;

–       Pullman per tutto il tour con guide locali parlate italiano durante le visite;

–       Ingressi ai vari siti ed escursioni come da programma;

–       Visti di ingresso in Laos e Cambogia;

–       Assicurazione medico-bagaglio;

–       Accompagnatore dall’Italia.

 

La quota non comprende:

–       Pasti, bevande, mance e tutto quanto non espressamente indicato nella quota comprende;

–       Supplemento singola € 580,00;

–       Assicurazione annullamento da stipularsi all’atto dell’iscrizione.

 

 

Al momento dell’iscrizione è fondamentale comunicare il proprio nome e cognome (da nubile per le signore) così come risulta sul documento utilizzato per l’espatrio. Nessuna responsabilità verrà attribuita all’Agenzia organizzatrice in caso di impossibilità ad effettuare il viaggio per errati o incompleti dati anagrafici, e le eventuali spese sostenute per le modifiche necessarie saranno attribuite al passeggero.

 

Ci riserviamo il diritto, in conseguenza alla variazione del costo del trasporto, del carburante, delle tasse d’imbarco e sbarco e del cambio applicato che è di 1 EUR = 1,15 USD, ad adeguare la quota di partecipazione entro i termini di legge, ossia al più tardi 20 giorni prima della partenza.

 

Documenti di viaggio e obblighi sanitari: Per l’effettuazione del viaggio è richiesto il passaporto con una validità minima di 6 mesi dalla data di rientro del viaggio. Nessuna vaccinazione richiesta. Per maggiori informazioni contattare il proprio medico curante.

 

Visto:

Per l’effettuazione del viaggio è necessario un visto d’ingresso, che si otterrà sul posto. Portare con se 4 foto tessera biometriche recenti (su sfondo chiaro, senza occhiali, senza sorriso, inquadratura di fronte).

 

Importante: Precisiamo che l’itinerario, le visite e le escursioni potranno essere variate/sostituite senza, peraltro, che la natura del viaggio venga modificata. Tali cambiamenti possono essere soggetti a motivi di operativo aereo, soppressioni o sostituzioni di voli interni, condizioni climatiche che potessero in qualche modo influenzare il corso del viaggio, ecc. Tutto ciò non è da imputarsi all’operatore. Spesso le modifiche vengono rese note solo all’arrivo in loco.

 

Modalità di pagamento:

al momento della richiesta viene richiesto un acconto del 25%, viene richiesta ulteriore acconto di altro 25% entro luglio. Il saldo entro il 10 ottobre 2019.

 

Condizioni di vendita:

In caso di recesso al viaggio da parte del partecipante verranno applicate le seguenti penalità:

–       dal giorno della prenotazione fino a 60 giorni prima della partenza, penale 30% del totale del viaggio;

–       da 59 a 30 giorni prima della partenza, penale 40% del totale del viaggio;

–       da 29 a 11 giorni prima della partenza, penale 50% del totale del viaggio;

–       da 10 a 05 giorni prima della partenza, penale 75% del totale del viaggio;

–       da 04 giorni fino al giorni di partenza, penale 100% del totale del viaggio.

Condizioni di vendita complete sul nostro sito www.progettoviaggi.it

 

Programma stampato il 17 maggio 2019

 

Comunicazione obbligatoria ai sensi dell’art. 17 della Legge 6 Febbraio 2006, N° 38

“La Legge italiana punisce con la reclusione i reati concernenti la prostituzione e la pornografia minorile anche se commessi all’estero”

 

Organizzazione tecnica: ProgettoViaggi – Monfalcone copertura Assicurativa Allianz SpA Polizza RC n. 730201998. Rischio insolvenza TO e/o A.d.V. Filo diretto SpA n. 5002002211/L

 

 

PRENOTAZIONE PRESSO PROGETTO VIAGGI.

….30 ANNI DI PROFESSIONISTI AL TUO FIANCO.

 

 

 

1

TOUR LOCATION

WRITE A REVIEW

Accomodation
Destination
Meals
Overall
Transport
Value For Money